20.3.15

IL COCCODRILLO CHE NON AMAVA L'ACQUA

I protagonisti di questa bella storia sono una nidiata di coccodrilli: tutti amano stare in acqua e imparano presto a nuotare. Tutti tranne uno, che ci prova coraggiosamente ma non riesce a fare come tutti gli altri. Ha provato a nuotare con il salvagente e a tuffarsi dal trampolino, ma non ce la fa, è più forte di lui e questa cosa lo fa stare soffrire tremendamente perchè si sente solo ed escluso. Il piccolo coccodrillo che non ama l'acqua ama arrampicarsi sugli alberi, ma ai suoi fratelli non piace farlo. 



Sembra una situazione disperata finchè un giorno al piccolo coccodrillo che non ama l'acqua scappa uno starnuto, e dal suo naso esce un grande fuoco che fa allibire i fratellini attorno. 
Il piccolo coccodrillo non ama l'acqua perchè non è un coccodrillo, ma un piccolo drago.
Per questo non ama l'acqua ma ama arrampicarsi, e poi volare.
E volare alto in cielo con i fratellini arrampicati sulla sua coda o far alzare una mongolfiera sputando fuoco è bellissimo, e finalmente possono essere tutti felici assieme.

A una lettura superficiale potrebbe far pensare al Brutto Anatroccolo, ma il coccodrillo non deve la sua tristezza alla crudeltà degli altri, incapaci di cogliere l'essenza della sua bellezza e di accettarlo. Il coccodrillo che non sa nuotare si dispera con se stesso, perchè non si sente adeguato alla vita in comune perchè si riconosce diverso dagli altri. E' una differenza sottile ma in realtà molto profonda.

Un libro molto bello, ci è piaciuto tantissimo.
I disegni e il testo vanno di pari passo, sono diretti, semplici e si adattano perfettamente alla lettura ad alta voce, che risulta piacevole e di grande effetto.
Al di là del messaggio che lascia questa storia, il messaggio sempre attuale e necessario dell'accettazione del prossimo e della fiducia in se stessi, è un libro che consiglio perchè diverte molto i bambini, perchè i bambini non si stancano mai di sentirsi dire quanto sia bello essere se stessi e stare con gli altri nello stesso tempo, quanto sia vitale continuare a sfidare le proprie possibilità e magari un giorno volare, arrivare lontano senza dimenticare chi invece è nato per fare tutt'altro.




Il Coccodrillo che non amava l'acqua
di Gemma Merino
Valentina Edizioni

1 commento:

  1. Look into that Categorised Offer Web page on Clamasi. com intended for far more fake chanel. In the event you may make a approach, in addition to do the item properly, you will find a effective world-wide-web small business with your hands and wrists. A couple different factors tend to be expected -- the knowledge connected with things to complete, in addition to the chance to put into practice whatever you chanel outlet. When you finally learned about anything, subsequently you should find the practical knowledge by means of basically executing it. To ensure on the net, simply just abide by that journey, and you should obtain this incentives of this work. To regulate a simple yet effective possibility managing alternative involves in excess of this chanel replica handbags connected with VaR. Finally a very good possibility managing method involves this execution of useful hedge. Technological research is usually a critical component this strategy. New current market reversals from this Sub-Prime chanel replica thaw decrease is usually definitely a large current market improving affair. Even if people do the job from the possibility team of any substantial traditional bank having quite a few staff members or maybe a modest deposit connected with finances seeing that co-manager, people write about identical chanel replica considerations the managing of this portfolio(ohydrates).

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...