15.11.13

se fossi un uomo



Se fossi un uomo mi alzerei presto la mattina, controllerei sullo smartphone che nessuno mi abbia cercato nella notte (la suoneria nel mio telefono è del tutto inutile quando sto coi miei figli), mi farei una moka enorme di caffè forte e me lo berrei con calma leggendo un libro sui cambiamenti climatici.
Mi vestirei in fretta, chiamerei mio figlio e gli direi cose tipo: sbrigati che faccio tardi al lavoro.
Se poi in effetti mio figlio facesse presto, dopo averlo lasciato davanti alla scuola mi fermerei al bar vicino al benzinaio e mi sorseggerei un altro caffè da solo, questa volta davanti alla pagina di cronaca nera di un quotidiano.
Farei benzina, imboccherei l'autostrada e me ne andrei a passare le mie solite otto ore in ufficio.
Nell'ora di pausa me ne starei a cincischiare sullo smartphone (ok ammettiamo che sono fissato) oppure tornerei a leggere quel libro a cui accennavo prima. Oppure me ne andrei a bere un altro caffè, o un aperitivo, al bar vicino alla ditta. Certo non da solo, questa volta, che la vita social va bene ma vuoi mettere una chiacchierata con un amico in carne e ossa?


Se fossi un uomo uscirei dall'ufficio che è sera, dei marmocchi si occuperebbe l'altro genitore, arriverei per cena e se capitasse che nessuno ha cucinato scongelerei qualcosa e ceneremmo assieme chiedendo com'è andata, e dicendo: voi non sapete che giornata ho avuto!
Poi staremmo sul tappeto del soggiorno a giocare, o ci metteremmo sotto le coperte a guardare un programma trash in televisione.
Se fossi un uomo la mia giornata finirebbe con il solito libro sulle gambe e due marmocchi che russano nell'altra stanza. Sarei una persona soddisfatta: avrei una vita sociale normale, un lavoro che mi tiene impegnata la testa e che mi dà da vivere, un'auto di cui sarei il solo a occuparmi e che considererei a buona ragione una mia estensione fisica.
Se fossi un uomo avrei letture intelligenti e battute a doppio senso sempre pronte. Sarei una persona realizzata non solo negli affetti, a ben guardare non mi definirei mai "papà" come prima cosa, mentre il mondo è pieno di donne che cominciano a parlare di sè dicendosi "mamma" e tralasciando tutto il resto.

Ah, piccolo dettaglio: se fossi uomo, sarei esattamente quello che ho descritto, perchè questa è la mia giornata tipo. Per me essere uomo o donna non fa differenza, avere un figlio maschio e una femmina non fa differenza. A casa nostra non ci sono ruoli ma compiti: ognuno realizza il suo. Ognuno vive come crede la propria realizzazione. Smettiamo di pensarci come maschi e femmine, che corre l'anno 2013 e se ci facciamo pecore il lupo ci mangia, evitiamolo finchè possiamo.

Questo post partecipa alla staffetta "di blog in blog" che trovate in questa pagina Facebook.
Ogni mese i partecipanti scelgono per sondaggio un argomento di cui scrivere nel proprio blog e da pubblicare lo stesso giorno alla stessa ora. L'argomento di questo mese è Se fossi un uomo
E qui c'è l'elenco dei blog partecipanti nel mese di novembre:


1. Alessia scrap & craft - http://www.4blog.info/school
2. Micaela Le M Cronache - http://lemcronache.blogspot.it/search/label/Staffetta
3. Federica Rossi - http://www.mammamogliedonna.it/
4. Cristina - http://udinelamiacittaenonnapina.blogspot.it
5.Marzia- www.quellocheunadonnadice.blogspot.it
6. Federicasole http://lamiadolcebambina.blogspot.it/search/label/staffetta%20di%20blog%20in%20blog
7. Io mi piaccio - http://iomipiaccio.blogspot.it/
8 Marta ufo's mom - http://www.ufomom.com
9. Francesca Lancisi - http://francescalancisi.blogspot.it/
10. Samanta Giambarresi - http://samantagiambarresi.wordpress.com/
11. tessy - http://meetyourmood.com
12 Bodò. Mamme con il jolly http://www.bbodo.it/tag/di-blog-in-blog/
13. Ma la notte! http://ma-la-notte-no.blogspot.com/2013/11/gonnelle-e-pantaloni.html
14. Beat - www.mammaorachefaccio.com
15. Ilde Garritano - lemozionedellecose.wordpress.com
16. Sara Stellegemelle - http://www.stellegemelle.com/search/label/di%20blog%20in%20blog
17.Simona-traboccante d'azzurro http://disoleediazzurro.wordpress.com/
18.Accidentaccio http://accidentaccio.blogspot.it/
19. Illustrando un Sogno - http://silviomacca.blogspot.it/search/label/Di%20Blog%20in%20Blog%20-%20Staffetta
20. Giusi Tandoi - http://emotionsmamy.blogspot.it/
21. Elisa Tinella http://unaltracosabella.blogspot.it/
22. Danila http://www.dispariepari.it/
23. Federica - http://ziaitastory.blogspot.it/
24. Giulia - http://stregattacicova.blogspot.it/
25. Moky http://sempremamma.blogspot.it/
26. Mother of two http://www.mammadisem.blogspot.it
27. Francesca Menghi - http://www.ilcaffedellemamme.it
28. Norma - Voglio il mondo a colori : http://voglioilmondoacolori.blogspot.it
29. Uberti Debora- http://www.crescereduegemelli-debora.com
30. Verdearighe - http://verdearighe.blogspot.it/search/label/di%20blog%20in%20blog
31. Barbara - http://mammababysiracconta.blogspot.it/
32.Sara -http://www.nuvolositavariabile.com/

12 commenti:

  1. grandeeeeee! brava irriverente e concreta...mi è piaciuto un sacco!
    http://quellocheunadonnadice.blogspot.it/2013/11/se-fossi-un-uomo.html#more

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ma grazie Marzia, io e te siamo sempre in sintonia su queste cose :) appena ho un attimo di tregua passo a leggerti!

      Elimina
  2. Bellissimo, mentre lo leggevo pensavo quello che tu scrivi alla fine.
    Che questa è proprio la mia giornata tipo perché "Per me essere uomo o donna non fa differenza, avere un figlio maschio e una femmina non fa differenza. A casa nostra non ci sono ruoli ma compiti: ognuno realizza il suo".

    E infatti la cena in settimana la prepara quasi sempre mio marito, perché arriva a casa ben prima di me ;-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Se vedi cosa cucino certe sere ti spaventi!! e comunque sono felice di aver trovato una mamma simile a me :))

      Elimina
  3. Il finale del post è molto interessante

    RispondiElimina
  4. Risposte
    1. Grazie di cuore Federica!

      Elimina
  5. Beata te! Ad ognuno i suoi compiti, quanto sarebbe bello.
    E' vero siamo nel 2013, io non sono un agnello e mio marito non è un lupo ma è una volpe, è furbo a scansare i lavori.
    Ciao
    Norma

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Norma, siete bravi a resistere allora. Io personalmente sono sempre stata un orso, e finora non sono pentita affatto :D (è sempre e solo una questione di equilibri)

      Elimina
  6. Non partecipo alla staffetta e mi ci sono imbattuta per caso. In particolare nel tuo bel post, senza noiose distinzioni di genere, in cui neppure io credo né mi riconosco.Nè come persona, tantomeno come mamma. Quindi il tuo finale mi ha divertita e ...sollevata. molto. Tornerò presto.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Veronica, mi fa molto piacere il tuo commento! Benvenuta.

      Elimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...